Contenuto principale

 
 
 
  Da tempo i brevi commenti più o meno acidi ... ironici ... o a volte "seriosi" che posto su FB iniziavano ad andarmi stretti.
 
  C'è poco spazio in uno stato di FB e soprattutto "FacciaLibro" non è un luogo adatto per riflessioni approfondite o dove far nascere e crescere un ragionamento più o meno condivisibile. Inoltre FB si presta troppo spesso a polemiche e commenti sguaiati e fuori tema ... se ci si imbatte in qualche gruppo di Troll disoccupati.
 
  Per questo ed altri motivi ... non posso oggi che ringraziare la "sindaca" Raggi, al momento ancora in carica qui a Roma (sembra che lunedì arriverá Grillo a decidere del suo destino) ... per avermi indirettamente dato l'idea di dar vita ad un Blog dove lasciare traccia delle mie riflessioni su temi di varia natura. Diciamo che è questo l'unico ringraziamento che mi sento di porgere alla Prima Cittadina ... altro non potrei dire nè in bene nè in male. In poco più di 2 mesi siamo ancora al palo di partenza qui nella Capitale ... E dopo aver avuto per anni il flagello dello "spalatore" Alemanno ... ed il "marziano" Marino ...  Ora è il turno della "piagnucolosa" Virginia 😱 
 
  Se il buon giorno si vede dal mattino ... molto era già chiaro 2 mesi fa quando all'inaugurazione della Giunta la nostra timida e un pó sperduta candidata appena eletta ... si presentò sugli scranni dell'Aula Giulio Cesare con tanto di figlio al seguito ... e la stampa in quella occasione ci mostrò il bel quadretto familiare della sindaca mamma che fa giocare il pargoletto con i pulsanti per le votazioni.
 
  Che male c'è direte voi ... nessuno dico io ... a parte il fatto che utilizzare un luogo istituzionale come "parco giochi" non è il massimo per chi sarebbe chiamata - e senza indugi - a ben altri compiti. Dopo questo "scivolone" iniziale se andiamo a vedere cosa è accaduto ci troviamo di fronte al NULLA condito di NIENTE !
Sembrava che nei primi 100 giorni di governo i 5 Stelle avrebbero potuto fare i miracoli  ... invece qui a Roma non siamo nemmeno ai nastri di partenza. 
 
  Il solito commentatore qualunquista e bilioso ... Potrebbe dire qualcuno ... Ebbene NO ... a me non pare affatto. Da cittadino romano ...  che paga da decenni tasse e balzelli vari ... sarei stato ben contento di vedere qualcuno che arrivato al più alto scranno della Città Eterna potesse sistemare almeno due o tre cosette facili facili. Purtroppo non è stato così ed oggi ci sorbiamo i pianti e la disperazione di chi ha dovuto imparare a proprie spese che è facile chiacchierare in campagna elettorale ma è molto più difficile FARE. Poi si potrebbe vedere se si è fatto bene o male ... ovvio ... ma qui non possiamo nemmeno giudicare ... a parte le faide interne al MOVIMENTO (sic!) che fanno rimpiangere le correnti democristiane degli anni '70 ... esiste solo il NULLA che campeggia ovunque.
 
  Sono preoccupato signori miei ... e per davvero ... Sembra che fatti fuori gli affaristi travestiti da Amministratori (vedi Mafia capitale) e lasciati scivolare nel dimenticatoio i Marziani con la fissazione dei rimborsi spese ... nessuno possa ormai salvarci. La Povera Virginia mi sembra un pesciolino rosso davvero sperduto con quegli occhioni da cerbiatto ... e temo sará facile preda degli squali che giá le girano intorno ... squali interni ed esterni ovviamente.
 
  Virginia ... coraggio ... mostraci di che pasta sei fatta ... rialzati presto ed asciugate le tue lacrime (molto umane in realtà ma poco istituzionali) magari fai una telefonatina a Pizzarotti o alla Appendino ... che sembra almeno sappiano già nuotare da soli e in mare aperto.
 
Non ne vá solo della tua dignità ... ma anche e soprattutto del nostro futuro. 
 
 
Alberto